“LE PROTEINE IN POLVERE FANNO DAVVERO COSÌ MALE?

Oggi proveremo a sfatare questo falso mito sulle proteine che fanno male. Tutti noi ogni giorno in palestra sentiamo parlare di proteine in polvere e tutti vi sarete posti sicuramente la classica domanda, “ma le proteine in polvere fanno realmente male?” La risposta non è ne si ne no perché bisogna analizzare diversi fattori, quali la dieta che state seguendo, i dosaggi di assunzione, la soggettiva funzionalità renale e qualità delle proteine.

•Partiamo dalla dieta, se seguite una dieta “mediterranea” ,composta maggiormente da carboidrati, assumere una quantità leggermente superiore non può che farvi bene. Al contrario, se già seguite una dieta iperproteica la questione è differente perché dovreste calcolare con accuratezza la quantità precisa che realmente vi serve da integrare. Se non siete esperti nel campo della nutrizione forse è il caso che vi rivolgiate ad un professionista del settore.

•Come potete controllare la funzionalità renale? Se siete davvero preoccupati, per non so quale motivo, che le proteine che state prendendo vi facciano male ai reni perché il nonno/a, parenti, amici, genitori vi dico che è solo spazzatura chimica, potete rivolgervi al vostro medico di base e farvi segnare delle analisi del sangue generiche e quelle specialistiche che controllano la funzionalità renale ovvero creatininemia, azotemia e acido urico. Dopo aver ritirato le analisi come nella maggior parte dei casi starete più che bene, in caso contrario non è stata colpa delle proteine in polvere, ma forse di un vostro problema genetico che già era presente e che forse è uscito fuori solo con una dieta iperproteica.

•Perché prendere le proteine che costano di più rispetto a quelle che costano meno? E perché prendere quelle con una percentuale proteica più alta? La questione è molto semplice, più la percentuale proteica è alta e più questo valore sta ad indicare la purezza del prodotto e solitamente più la qualità è alta e più costano. Il mio consiglio personale dopo averne provate molte è quello, addirittura, di prenderle senza aroma anche se il sapore non è dei migliori, ma così sarete sicuri di non incorrere in intolleranze. Se proprio non riuscite a consumarle senza gusto, prendetele aromatizzate, ma sempre con un’alta percentuale proteica. Un’altra cosa a cui dovreste stare attenti è alla presenza del lattosio che potrebbe crearvi gonfiori e difficoltà nella digestione.

In conclusione, non lasciatevi influenzare dal fatto che questo tipo di prodotto venga consumato preferibilmente dai cosiddetti “palestrati” perché è un prodotto che posso utilizzare tutti sia sportivi che non, la cosa IMPORTATE È FARNE UN BUON USO E NON UN ABUSO!

Alessandro Barone

Annunci

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...